CHALET MONTE BIANCO

Data       
Luogo
Progetto Architettonico

Riconoscimenti

2018
Verrand, Prè Saint Didier (AO) 
Civico 13
FBdA Fabbrica di Architettura
​Menzione d’onore Viessman
2018

Il progetto architettonico e impiantistico di questa villa del 1960, distribuita su circa 200 m² su tre piani e priva di isolamento termico, ha messo in atto una profonda trasformazione edilizia ed impiantistica.

A seguito dei lavori, pur ampliando del 20% il volume iniziale, si è ottenuta una riduzione dell’80% rispetto ai consumi originari.

L’involucro adesso presenta trasmittanze termiche inferiori a 0,15 W/m²K, serramenti in vetro triplo e con un ampliamento volumetrico in legno X-LAM isolato a cappotto.

Lo studio ha svolto un’attenta analisi tecnica ed economica, al fine di trovare l’impianto più adatto ad una seconda casa, situata in una zona con inverni molto rigidi, che non poteva sfruttare il gas naturale. La scelta finale è ricaduta su un impianto ibrido formato da una caldaia a condensazione a GPL abbinata a una pompa di calore, con radiatori maggiorati a bassa temperatura e gestione remota ottimizzata sul prezzo dei combustibili.

Il risultato è un edificio con prestazioni termiche di progetto prossime al nZEB (Near Zero Energy Building).

ZEB studio ha svolto le valutazioni tecnico-economiche preliminari, la progettazione dell’involucro termico dell’edificio, il progetto e la direzione lavori degli impianti termomeccanici, le pratiche di detrazione fiscale per Ecobonus.