VILLA IN LEGNO

Data       

Luogo

Progetto Architettonico

Costruttore

2019 - in corso

Torino

Labdia

Servettimpresa

Il progetto per la villa di nuova costruzione, situata sulla collina di Torino, prevede che l’edificio sia completamente in legno con pareti e strutture in X-LAM, isolate  dall’esterno a cappotto. L’elevata coibentazione e le grandi vetrate ad alte prestazioni termiche, ma anche la ridotta trasmissione luminosa e l’abbattimento acustico, garantiranno il massimo comfort interno.


Il generatore per riscaldamento, produzione di acqua calda sanitaria e raffrescamento sarà una pompa di calore elettrica aria/acqua abbinata ad un grande accumulo di acqua (volano termico).
La particolarità del sistema risiede nel fatto che l’acqua sanitaria rimane perfettamente igienica perché prodotta istantaneamente da uno scambiatore di calore tra l’accumulo e l’acqua di acquedotto, a differenza dei normali sistemi nei quali l’acqua calda si mantiene ferma per giorni in un boiler. Il riscaldamento a pannelli radianti a pavimento contribuisce all’alta resa della pompa di calore, garantendo così costi minimi di gestione e massimo comfort invernale. Più della metà dell’energia impiegata nella casa proverrà da fonte rinnovabile (calore dell’aria esterna ed energia elettrica prodotta dal generatore fotovoltaico).

 

Le cucine elettriche ad induzione consentiranno di evitare completamente le tubazioni che traportano gas combustibili, annullandone i relativi rischi.


L’acqua piovana sarà raccolta ed accumulata in un serbatoio sotterraneo, per poi poter essere riutilizzata per irrigare le ampie aree verdi intorno alla villa.

ZEB Studio è incaricato del progetto dell’involucro termico dell’edificio, di progetto e rilievi acustici, di progetto e direzione lavori degli impianti termomeccanici